Gua Sha – I Benefici della Tradizione

GUA SHA

I benefici della tradizione.

Dall’antichissima storia della medicina tradizionale cinese un trattamento che dona freschezza, luminosità e stimola il ringiovanimento della pelle.

Il trattamento si presenta come alternativa naturale al botox ed utilizzando una delicata attività di pompaggio sui nodi linfatici del viso e del collo, induce all’eliminazione dei liquidi in eccesso e delle tossine.
  •  Riduce l’infiammazione
  •  Diminuisce occhiaie, borse sotto gli occhi e rossori
  •  Dona compattezza e luminosità rinfrescando e rassodando la pelle del viso

Il Gua Sha viso non è solo un semplice trattamento di bellezza con un risultato temporaneo,
bensì un trattamento olistico che crea equilibrio dall’interno, promuovendo un effetto anti-età
naturale.

Il Gua Sha attiva la circolazione sanguigna fornendo più ossigeno ai tessuti, stimola il rinnovamento cellulare della pelle, drena i liquidi in eccesso.

Inoltre rilassa i muscoli facciali promuovendo il rilascio di tensioni e contrazioni, diminuendo i rossori, attenuando e
distendendo le rughe sottili. migliora l’incarnato delle pelle, rinfresca e rassoda. Dona compattezza e luminosità al viso ed aiuta a far fluire e bilanciare il Qi.

I trattamenti Gua Sha Viso in studio sono effettuati con due tipologie di pietre:

GODDES GUA SHA Stone 
La magica pietra BIAN
Il trattamento gua sha eseguito con la pietra BIAN è un trattamento che prende le sfumature della pietra stessa.
Protezione, idratazione, bellezza, miglioramento della circolazione sanguigna sono alcune delle sue proprietà.
Nella medicina tradizionale cinese il BIAN è una pietra molto amata e riverita, in Italia la si conosce ancora poco.
APHRODITE 
Colei che si riempie di cura e attenzioni appena inizia a coccolare il viso della donna che ha deciso di volerla come compagna durante il trattamento gua sha viso.
Il quarzo rosa, capace di calmare e rilassare, è simbolo di bellezza e amore.
Gli antichi egizi credevano che il quarzo rosa potesse ritardare l’invecchiamento.
Anche ai giorni nostri c’è chi dice che “la pietra dell’amore” possa aiutare a “portar fuori” e vedere la bellezza.

 

0 comments
2 likes
Prev post: La Rivoluzione del Face YogaNext post: 2021 Inizia col botto – Arriva la Open Week by Donne in Fiore

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *