fbpx

L’equilibrio dello Yin e Yang nel ciclo mestruale

La filosofia cinese considera che in tutti i fenomeni della vita può essere colto un aspetto Yin e uno Yang: due polarità complementari presenti in tutto ciò che è vivo, due momenti diversi di un fenomeno unico, due aspetti che danzano, si compenetrano e si generano l’un l’altro continuamente. Pensiamo alla danza del giorno e della notte,  a quella delle stagioni, o appunto alla ciclicità nelle donne e possiamo vedere Yin e Yang che continuamente si intrecciano e si abbandonano l’uno all’altro.

Alla base di una delle medicine più olistiche al mondo, quella cinese, vi è questa teoria, e proprio sull’equilibrio di questi due aspetti pone attenzione, considerando ogni disturbo o malattia come una rottura di tale equilibrio.

Ma, torniamo a noi…

Approfondiamo meglio il concetto di Yin e Yang all’interno del ciclo mestruale, innanzitutto:

A cosa può servire conoscere questi due aspetti e riportarli nella propria ciclicità?

  • Conoscersi;
  • Raggiungere un equilibrio e far pace col proprio ciclo mestruale;
  • Comprendere quello che il tuo corpo e la tua energia sta attraversando;
  • Individuare quali sono i cibi, le abitudini, i comportamenti che aiutano o danneggiano una fase rispetto che l’altra.

Semplificando…

Prendiamo come esempio la durata di una giornata:

Yin, è la notte, il freddo, il riposo, il periodo in cui recuperiamo le energie.
Yang è il giorno, il caldo, la parte della giornata dove l’energia è più dinamica.

Noti qualcosa di simile col tuo ciclo mestruale?

Vediamo meglio insieme come la danza di queste polarità si muove all’interno del ciclo femminile ,ma con tempistiche più lunghe rispetto al giorno e la notte.

Fase Yin:

va dal primo giorno di mestruazioni fino all’ovulazione. La temperatura del corpo è più bassa ed il corpo richiede maggior riposo; l’endometrio si sta ricostituendo, un ovulo si sta nutrendo ed il tuo corpo dedica nutrimento ed energie a questo processo.

Fase yang:

va dall’ovulazione alla fine del ciclo (fase luteale). Questa è la fase dove il progesterone, l’ormone riscaldante, prende il sopravvento. La temperatura del corpo è cresciuta, l’energia dinamica e calda aiuta l’ovulo fecondato a crescere. Se l’ovulo non viene fecondato si ritorna alla fase Yin.

In questa danza, le due energie sono dipendenti l’una dall’altra .

Se la fase Yin non è arrivata (per stress, povera alimentazione, poco riposo etc) sarà molto difficile per il corpo passare alla fase Yang. L’ovulazione potrebbe non compiersi e l’innalzamento del progesterone e della fase Yang non avvenire; il corpo investirebbe energie nel tentare di nutrire al meglio  l’ovulo protraendo e allungando così la fase Yin. Ma dove c’è uno sbilanciamento non c’è equilibrio. Pensate a come sarebbe stare in un posto dove c’è tanta notte e poco giorno, non saremmo scaldati dal sole, non ci sentiremmo vitali, il cibo sarebbe scarso e poco ricco di nutrienti.

E’ quindi importante bilanciare queste due energie e non solo per chi cerca una gravidanza, ma per tutte le donne; avere uno Yin bilanciato significa avere un equilibrio generale, lo Yin infatti nutre tutti i nostri organi, regola i fluidi, sangue e membrane, lo Yang invece è importante per tutte le funzioni metaboliche, di trasformazione ed espulsione dei residui di cibi.

Prendersi cura di sé con una dieta equilibrata, attività fisica, riposo e meditazione porta maggior equilibrio dentro di noi e nel nostro ciclo mestruale.

Giulia

0 comments
7 likes
Prev post: Ovulazione: benessere femminileNext post: Manifesto Donne in Fiore

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Registrati ed entra nel Giardino Fiorito

Ultimi Post
Popolari
Instagram